LA NOSTRA STORIA

Giuseppe Bianco nasce a Roma, professionalmente nel 1990, come uomo prodotto, ed art director dell’azienda di calzature StefanoBi di Ferrara, (in seguito acquisita dalla LVMH) dove crea una linea di scarpe di altissimo livello completamente fatta a mano; la ” Branchini Calzoleria”. Contemporaneamente apre e dirige il punto vendita di Bologna in Corte Isolani, divenuto poi famoso come mèta di tutti gli intenditori ed amatori di calzature preziose del mondo.

Nel 1994 è chiamato a Roma per rivisitare la linea di cravatte artigianali Macmillan, la trasforma completamente e grazie al debutto a Pitti uomo di Firenze, alle sue idee innovative ed all’ introduzione di due linee uomo/donna di abbigliamento sartoriale, diviene stilista e comproprietario del Brand, poi divenuto oggetto di desiderio dei clienti di negozi e department store più belli del mondo.

Barney’s New York e Tokio che gli hanno dedicato uno special week, Janet Brown a Long Island NY, Isetan e United Arrows a Tokio, Cairns e Marcel Lassance a Parigi, Selfrigdes a Londra, in Italia: Gruppo Al Duca d’Aosta, Tessabit a Como, New Galles a Brescia, Gianni Dal Cortivo a Verona, Sgargi a Bologna, Oscar e Cortese a Riccione,Top Ten a Torino, Gabriele Pasini e Rabascini a Modena, Four Stroke e Grisal a Roma, il Conte a Terni, Sauro Mazzoni a Prato, Maxi–Ho a Napoli, Dante Cinque a Bari, Alongi e Dall’Oglio a Palermo. Contemporaneamente crea e disegna la linea di calzature fatte a mano “Edimburgo” per la Zintala di Silvano Lattanzi, dove inaugura nel suo punto vendita, lo Show-room di Milano. 

Nel 2003 insieme alla moglie Loriana Marchetti, crea il suo brand personale “Marc Blanco” dal nome di suo figlio, Gianmarco ad oggi punto di riferimento importantissimo dell’azienda. Il brand riscuote immediatamente successo presso i suoi ormai fedelissimi e affermati clienti, i quali continuano a esporre e vendere le sue creazioni. Nel 2006 diversifica ed entra nel settore automobilistico con lo “Skincar Project by Marc Blanco” dove presenta al Motor Show di Bologna il brevetto dell’auto rivestita in pelle o altri materiali, progetto però ostacolato dalla casa automobilistica BMW che in quell’occasione lo plagia con la sua “GINA”; tale evento sfocierà poi in una lunga diatriba giudiziario/legale. 

marc blanco
marc blanco

MISSION

Ad oggi la Marc Blanco brand artigianale e sartoriale che per le sue scelte dei materiali innovativi e vintage allo stesso tempo, per suoi connotati ed idee provocatorie, per le cuciture a contrasto, per la collezione “Piume ” da uomo, per la linea conchiglie da donna,ha fatto da apripista nel mondo degli addetti ai lavori. Ritorna con la nuova generazione, il figlio Gianmarco, il quale prese le redini come nuovo stilista, dà un taglio alle collezioni di tipo sport-techcity, a partire dal nuovo logo creato in collaborazione con un noto studio Tattoo di Roma.

con una meticolosa ricerca, crea con nuovi colori ed abbinamenti una fusion perfetta tra materiali naturali e tecnologie hi-tech e presenta una collezione nel rispetto della tradizione del brand, innovativa e dinamica, per uomo e donna, attualizzata e con un passo futuristico nelle linee e nei materiali, sempre di altissimo livello e qualità. Troviamo ad esempio filati Supergeelong e Merinos di Ermenigildo Zegna, puri cashmere con finissaggio a tre fasi con follatura extrasoft per la maglieria uomo e tute da donna esclusivamente intere, il tutto con stampe e disegni di derivazione Tattoo eseguite in un’ antica stamperia; dalle pelli unicamente italiane per la giubbotteria realizzata a mano, rigorosamente a concia vegetale, con l’ inserimento di accessori hi-tech per smartphone, ferramenta al titanio, il mix per dare un seguito alla sapienza artigianale che ha contraddistinto Giuseppe Bianco e la Marc Blanco dall’inizio.

Per questo l’azienda si affaccia di nuovo nel mondo del design 
ponendosi come nuovo brand fuori dagli attuali canoni della moda.

CONTATTI

E-MAIL: info@marcblanco.com

Giuseppe Bianco : 340 1408669

Gianmarco Bianco :  342 9124688